MIELE 

Produciamo principalmente quattro tipologie di miele:
MIELE DI ACACIA
Miele di colore chiaro (giallo paglierino) e dal sapore molto delicato.
La cristallizzazione è quasi assente, questo gli consente quindi di mantenere una consistenza liquida per lungo tempo.
Prettamente indicato come miele da tavola per la prima colazione o l’accompagnamento dei formaggi e come dolcificante naturale.
MIELE DI SULLA
Miele di colore chiaro (beige) e dal sapore delicato.
La cristallizzazione è rapida e compatta a grana medio-fine.
Viene spesso utilizzato come miele da tavola per la prima colazione o la merenda.
MIELE DI MILLEFIORI
Miele di colore chiaro (beige) o scuro (ambra) a seconda delle prevalenze floreali della zona di raccolta e dal sapore delicato.
La cristallizzazione è variabile a seconda delle prevalenze floreali.
E’ indicato come miele da tavola per la prima colazione o l’accompagnamento dei formaggi.
MIELE DI CASTAGNO
Miele di colore ambra (chiaro o scuro) e dal sapore decisamente amaro.
La cristallizzazione è quasi assente, quindi mantiene una consistenza liquida per lungo tempo.
Molto apprezzato come miele da tavola per l’accompagnamento dei formaggi.

PAPPA REALE

La pappa reale è una sostanza di consistenza gelatinosa, dal colore biancastro tendente al beige con odore e sapore acidulo, è prodotta dalle giovani api operaie nutrici e serve per alimentare tutte le larve per i primi tre giorni.
La pappa reale è consigliata:
– per sostenere il corpo durante i cambi stagionali
–  in periodi di stress e di sforzo lavorativo, incluso lo sforzo mentale
–  in casi di depressione
(in questi casi possono giocare una ruolo particolare l’acetilcolina e le vitamine del gruppo B)
–  durante le convalescenze o in occasione di periodi di ospedalizzazione
–  come stimolante dell’appetito
–  come immunostimolante
–  come tonico
–  come stimolante del metabolismo
–  per bambini prematuri o con deficienze nutrizionali e pazienti anziani
La Pappa Reale va conservata al buio in frigo a una temperatura tra 0 e 5°c.
La dose giornaliera consigliata è di 0,5 g al giorno, da prendere la mattina almeno 30 minuti prima di fare colazione e và assunta per almeno 6 settimane, un periodo che può essere rinnovato varie volte nel corso dell’anno.

PROPOLI

La propoli viene prodotta dalle api a partire dalla resina degli alberi per essere utilizzata come sigillante e disinfettante dell’alveare. La parola propoli infatti significa “a difesa della città” e deriva dal greco “pro” (a difesa) e “polis” (città).
Le api la usano per sigillare fori e fessure nelle arnie, levigare le pareti interne, proteggere l’ingresso dagli intrusi e per tenere lontani funghi e microbi indesiderati.
La nostra propoli viene prodotto esclusivamente con delle apposite reti/trappola. La rete va collocata in primavera e in autunno e va poggiata sopra i telaini del nido, sotto al coprifavo. La rete dispone di una linguetta che, ripiegata, serve a sollevare il coprifavo in modo che entri un po’ di aria e luce, necessarie per spingere le api a produrre propoli. In questo modo raccogliamo solo propoli pura al 100%.
Subscribe for weekly news